Indietro

"Salvaguardare l'integrità dello stabilimento"

Enrico Rossi

Lo ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi a margine del riesame imposto dalla Commissione europea per ArcelorMittal

PIOMBINO — L'annuncio di un pacchetto di cessioni da parte di Arcelor Mittal, fra cui anche quella del sito ex Magona di Piombino, è stato salutato positivamente dal presidente della Regione Enrico Rossi che ha anche sottolineato come sia scongiurato il rischio di spezzatino fra le diverse componenti dello stabilimento (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"Il riesame imposto dalla Commissione europea che costringe Arcelor Mittal a vendere alcuni dei suoi asset in Europa e fra questi anche la ex Magona di Piombino è positivo - ha afferma il presidente - ed è importante che, con il superamento dell'ipotesi di una vendita a pezzi, venga salvaguardata l'integrità dello stabilimento, accogliendo così le richieste dei lavoratori e delle istituzioni. Ora ci auguriamo che si possa avere in tempi rapidi certezza sul soggetto destinato ad acquisire lo stabilimento, garantendo così il rilancio della sua capacità produttiva".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it