Indietro

Esercito di volontari con le mani nel fango

La Misericordia di San Vincenzo partita per Livorno (Foto: pagina Facebook)

Ai volontari partiti dalla Val di Cornia per aiutare i livornesi non fa paura la fatica tanto è forte il senso di aiuto e solidarietà

PIOMBINO — La Val di Cornia si è mobilitata in aiuto dei livornesi. Dopo la bomba d'acqua che si è riversata sulla città di Livorno, provocando morti e non poche criticità, la macchina dei soccorsi si è messa in moto. I volontari esperti della Misericordia di Piombino e San Vincenzo e della Pubblica Assistenza di Piombino sono in prima linea per dare una mano. 

C'è da scavare, spalare e ripulire quelle montagne di fango; tanto che da Livorno non chiedono aiuti come cibo e vestiti, ma pale, vanghe, secchi, carretti, guanti, stivali e autopompe da far pervenire alla Protezione Civile labronica.

Complessivamente sono quattrocento i volontari toscani all'opera a cui se ne sono aggiunti un centinaio provenienti da Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Veneto e Val d'Aosta.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it