Indietro

"Sui bus telecamere e chiusura posto guida"

Marco Macchioni

Lo chiederà al prossimo cda il vicepresidente Tiemme Marco Macchioni all'indomani dell'ennesima aggressione ai danni di un autista

PIOMBINO — Ancora una volta torna a rigore della cronaca una aggressione ai danni di un autista di autobus. L'ultimo caso è accaduto a Follonica a bordo del pullman Tiemme, ma se ne sono contati altri a inizio luglio sulla linea notturna di Castiglione della Pescaia e fine luglio un altro autista era stato accoltellato da un passeggero in provincia di Siena.

Sale la preoccupazione per l'incolumità degli autisti, gli stessi sindacati avevano chiesto maggiori misure di sicurezza a tutela delle condizioni di sicurezza degli autisti e degli utenti. 

Sul caso è intervenuto anche Marco Macchioni, vicepresidente Tiemme spa. "Un'altra aggressione nei confronti di un autista Tiemme. - ha scritto sui social Macchioni - Per fortuna nulla di grave. Nel prossimo cda chiederò di accelerare sull'installazione delle telecamere e la chiusura del posto di guida".

Una richiesta volta individuare sistemi di protezioni validi per chiunque si trovi sui mezzi di trasporto pubblico, come la cabina chiusa o semi chiusa, le telecamere interne ed esterne affinché autisti e utenti possano lavorare e viaggiare con serenità e sicurezza.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it