Indietro

“Distribuiamo borracce in alluminio agli alunni”

Cristina Solignani

A promuovere l’iniziativa rivolte alle scuole del borgo è il gruppo Uniamo Suvereto. Chiesto di consegnarle in occasione dello sciopero per il futuro

SUVERETO — Borracce in alluminio per tutti gli alunni dei plessi scolastici locali grazie al gruppo Uniamo Suvereto.

L’iniziativa è nata nel luglio scorso quando, in linea con i propri obiettivi di programma, il Gruppo Uniamo Suvereto, oggi rappresentato in consiglio comunale da Cristina Solignani, capogruppo e dai consiglieri Luca dell’Agnello, Antonio Russo e Lorenzo Piccioni, ed alcuni cittadini volontari residenti nella Località Prata hanno ideato ed organizzato un evento denominato PratAmbiente 2019 per promuovere azioni plastic free. Evento che ha riscosso una partecipazione tale che con il ricavato ha permesso di acquistare borracce in alluminio con l’intento di distribuirle a tutti i bambini accolti nell’asilo comunale ed a tutti gli studenti delle scuole dei plesso di Suvereto, per un totale di circa 300 bambini.

La capogruppo Solignani ha scritto alla dirigente dell’Istituto scolastico, alla sindaca Pasquini e all’assessore Casini per stabilire luogo e modo per la consegna delle borracce agli alunni, indicando il giorno del 27 Settembre 2019, in occasione dello sciopero mondiale per il futuro, Global strike for future, indetto da Fridays for future: un gesto incisivo in una giornata, che vedrà milioni di studenti manifestare insieme per il futuro. 

“Il nostro impegno prosegue nello sviluppo di una politica con obiettivi di salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità ambientale, di protezione della salute, utilizzazione razionale delle risorse naturali e di promozione di azioni rivolte al miglioramento della vita. – ha commentato Cristina Solignani - L’iniziativa PratAmbiente ha colto il triplice obiettivo di valorizzare un nucleo storico di grande valore e non lasciarlo abbandonato a se stesso, servito da una viabilità incantevole per i panorami che si aprono verso la valle e a monte, offrire una enogastronomia di qualità con prodotti del territorio e con il ricavato è stata possibile un’azione a tutela del nostro ambiente. Invitiamo, inoltre, il sindaco e la maggioranza che siede ai tavoli del consiglio comunale a dotarsi di un Sistema di Gestione Ambientale e di azioni concrete per avvalersi di un sistema di procedimenti e strumenti che permettono di ottenere certificazione di rispetto ambientale, come EMAS o ISO 14001, per il nostro territorio. Tra gli impegni, attendiamo l’installazione delle fontanelle d’acqua di alta qualità, risparmio energetico e nuovi impianti ad energie rinnovabili, risparmio idrico, miglioramento del servizio di raccolta differenziata per le attività pubbliche ed i cittadini tutti, decoro e valorizzazione delle risorse ambientali. Solo con una politica di educazione alla riduzione dei rifiuti, al vivere sano ed al rispetto delle risorse naturali, possiamo arrivare ad ottenere nel tempo, ottimi risultati per il miglioramento dell’ambiente e la salute”, ha concluso.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it