Indietro

Il centrosinistra smonta le mosse di Ferrari

Pd e Con Anna: "Stiamo ancora aspettando che si smetta di sventolare bandiere e comunicati stampa e si passi a presentare gli atti amministrativi"

PIOMBINO — L'intervento della lista civica Udc-Forza Italia-Civici Popolari ha spinto anche i gruppi Pd e Con Anna per Piombino a intervenire sul rimpasto delle deleghe nella Giunta Ferrari. Sull'argomento si è espresso anche il consigliere di Rifondazione Comunista.

“Ci pare doveroso rispondere al consigliere Coppola per quanto è apparso sulla stampa. Non sappiamo a chi si riferisce quando parla di alcune forze politiche di minoranza che avrebbero ipotizzato una crisi all’interno della maggioranza. Non credo tale affermazione possa essere attribuita ai gruppi Pd e Anna per Piombino. Tuttavia l’occasione è gradita per precisare alcuni aspetti della vicenda relativa all’avvicendamento in giunta e al rimpasto delle deleghe".

"I primi passi di questa giunta sono stati per così dire diretti dalla forte e determinante influenza dei vari comitati, che hanno dettato l’agenda, seppur solo comunicativa, la sostituzione dell’assessore all’ambiente ne è una conferma. - hanno commentato -  Le perplessità iniziali sulla distribuzione delle deleghe, poi, sono confermate dal recente rimpasto. Quando sostenevamo che un assessorato al lavoro rappresentava un assessorato vuoto avevamo colto nel segno, altrimenti non si spiega il motivo delle ulteriori deleghe attribuite all’assessore Nigro. Stesso discorso vale per l’assessore Palombi. Naturalmente, è opportuno precisare, si tratta di una valutazione prettamente politica che nulla ha a che vedere con la valutazione sulle persone. Nonostante il grande entusiasmo che ancora si registra in città per l’attività della maggioranza, - hanno aggiunto - noi stiamo ancora aspettando che si smetta di sventolare bandiere e comunicati stampa e si passi alla presentazione di atti amministrativi per l’interesse della città visto che fino ad ora la maggioranza è stata solo capace di opporsi alle iniziative proposte dalle minoranze”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it