Indietro

"Restituire dignità al consiglio comunale"

La sala consiliare del Comune di Piombino

I gruppi consiliare Pd e Con Anna, dopo le decisioni prese durante l'emergenza sanitaria, chiedono di poter tornare a svolgere i consigli in presenza

PIOMBINO — "Anche oggi i consiglieri comunali hanno dovuto seguire i lavori del consiglio comunale in video conferenza. Problemi di connessione continui e difficoltà di audio a parte, riteniamo che non ci siano più le motivazioni per assistere ancora ad una tale pantomima". Parole dei gruppi Pd e Con Anna per Piombino che, in occasione del consiglio del 30 Giugno in videoconferenza, chiedono di tornare a svolgere i Consigli comunali in presenza.

"Abbiamo rispettato le decisioni dell'attivazione di metodologie imposte dall'emergenza sanitaria comprendendo la straordinarietà del momento ma oggi riteniamo che il presidente del consiglio comunale abbia il dovere di attivarsi per permettere lo svolgimento di consigli comunali in presenza.
Crediamo che sia arrivato il momento per restituire dignità al consiglio comunale. Non è possibile assistere a votazioni on line ripetute più e più volte sullo stesso argomento, tra l'altro senza possibilità di verifica dei consiglieri attivi alla discussione".

"Nel caso in cui per motivi di sicurezza l'aula del consiglio comunale non fosse adeguata per ospitare tutti i consiglieri, - hanno aggiunto - proponiamo altre sedi pubbliche dove i lavori del consiglio possano tornare alla normalità".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it