Indietro

Dalla Lega doppio attacco a Rossi e Morani

Lega

Dall'onorevole Potenti e dal consigliere regionale Biasci non sono mancate critiche a seguito della visita della sottosegretaria al Mise in fabbrica

PIOMBINO — "Dopo il flop della videoconferenza di fine Maggio la sottosegretario al Mise Alessia Morani regala un'altra perla", parole dell'onorevole della Lega Manfredi Potenti a seguito della visita allo Stabilimento Jsw Steel Italy avvenuto nei giorni (leggi qui sotto gli articoli collegati).

"L'esponente del governo giallorosso, infatti, che lo scorso febbraio aveva già saltato il tavolo a Palazzo Valentini con i sindacati e il sindaco, si è resa protagonista di un nuovo comportamento poco istituzionale, recandosi in visita presso lo stabilimento siderurgico in compagnia del presidente della Regione Toscana e al consigliere regionale Gianni Anselmi, entrambi provenienti dal suo stesso partito. Né dal Mise né dalla Regione - ha aggiunto - si è ritenuto opportuno avvisare il sindaco della città della visita e questa mancanza di rispetto è stata, giustamente, criticata anche da alcuni sindacati. Oltre allo sgarbo istituzionale, deludenti sono state anche le parole che Morani ha pronunciato sul destino delle ex Lucchini, arrivando a toccare il paradosso quando ha sostenuto che lo stabilimento sarebbe 'assolutamente strategico' per il Governo".

"In realtà, - ha concluso - la sua assenza all'ultimo tavolo al Ministero e la continua fiducia che viene accordata alle promesse vuote della proprietà fanno capire più di ogni bella parola quanto davvero il sito di Piombino sia importante per l'esecutivo più ideologico della storia repubblicana. La sottosegretario Morani applica alla perfezione il modello del suo premier: tante chiacchiere e nient'altro".

Riguardo al futuro delle acciaierie di Piombino si è espresso anche il consigliere regionale della Lega Roberto Biasci. "Vogliamo vedere fatti concreti e non solamente annunci ad effetto. - ha commentato - Ci pare, infatti, che pure la visita del sottosegretario Morani, grave a proposito non aver coinvolto il sindaco Ferrari, non abbia fatto emergere sostanziali novità e dopo due anni dall'ingresso dell'imprenditore indiano non ci sembra che ci siano stati investimenti ragguardevoli. La bella notizia, almeno secondo il presidente Rossi, è che, in dieci anni, da quando si occupa di questo vitale comparto piombinese, è la seconda volta che un esponente del Governo fa una visita; questo, secondo lui, fa ben sperare per il futuro. Della serie chi si accontenta gode".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it