Indietro

Chiesti più controlli dopo l'assalto al bancomat

L'esplosione al bancomat dell'ufficio postale di Riotorto

E' anche Italia Viva a chiedere all'Amministrazione comunale un intervento dalla videosorveglianza al controllo di vicinato

PIOMBINO — Dopo l'assalto al bancomat dell'ufficio postale di Riotorto Italia Viva è intervenuta per esprimere vicinanza a dipendenti e cittadini, ma anche per chiedere maggiore sicurezza per la frazione.

"Non sarebbe il caso, vista la collocazione interprovinciale di Riotorto, l'istallazione di telecamere nei punti nevralgici del paese e lungo le strade di accesso/uscita? Non sarebbe il caso di intensificare la presenza della Polizia municipale nel paese? A che punto è la realizzazione del controllo di vicinato?", queste le domande di Italia Viva a Piombino. "Una delle prime responsabilità di un sindaco è quella di garantire sicurezza a tutti i cittadini, qualsiasi sia il loro colore della pelle, il loro credo religioso o meno, la loro condizione sociale, il loro pensiero politico. - ha aggiunto - Per questo Italia Viva Valdicornia Elba si augura che si possano dare risposte concrete".

Delle richieste simili erano arrivate dal circolo Pd di Riotorto e a pochi giorni dall'accaduto l'Amministrazione comunale aveva annunciato l'intenzione di istallare telecamere di videosorveglianza anche a Riotorto (leggi qui sotto gli articoli collegati).

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it