Indietro

Il borgo e il sogno di un cavaliere errante

Dopo San Vincenzo, Piombino e Sassetta anche il borgo di Suvereto ha una suggestiva storia da raccontare per ammaliare i turisti

SUVERETO — Anche il borgo di Suvereto ha la sua storia che ammalia i turisti alla scoperta dei luoghi più suggestivi della regione attraverso il portale Toscana Ovunque Bella. 

Il racconto riporta direttamente al 1201, quando il prode cavaliere Ildebrandino VIII degli Aldobrandeschi fu chiamato a proteggere i sudditi suveretani dalle scorrerie dei pirati.

Una battaglia avvincente che rimase negli animi del borgo tanto da vestirsi a festa per portare in trionfo il prode Ildebrandino. Quella festa è stata ricordata nei secoli, oggi nota come sagra del cinghiale.

Un racconto che invita a visitare il vecchio incasato della Val di Cornia e a soffermarsi sul palazzo comunale duecentesco simbolo del primo libero comune dell'Alta Maremma.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it