Indietro

Sbalzato fuori dalla barca durante la burrasca

Uno scatto dell'intervento in mare immortalato da Sandro Leonelli

Visto il peggioramento delle condizione meteo, l'equipaggio senese voleva invertire la rotta. Durante le manovre il dramma. Task force per i soccorsi

SAN VINCENZO — Una barca a vela di 14 metri era uscita in mare, ma quando si trovava al largo di San Vincenzo le cattive condizioni meteorologiche che sono andate peggiorando nel pomeriggio di domenica hanno reso la situazione ad alta tensione soprattutto dopo che un uomo che era a bordo è caduto in mare.

La Guardia costiera ha coordinato l'intervento di soccorso a seguito del mayday lanciato via radio sul canale 16. Sul posto è stata immediatamente inviata una motovedetta classe 800 della Guardia costiera di Portoferraio, nonché dirottata una nave passeggeri ed uno yacht privato; allertato anche un elicottero della Guardia costiera di Sarzana.

Durante l’arrivo dei mezzi, ammainate le vele dell’imbarcazione, l’equipaggio è riuscito autonomamente ad individuare e trarre in salvo l’uomo caduto in mare. La motovedetta, una volta giunta in zona, ha comunque fornito assistenza all’unità e alle persone, offrendo una cornice di sicurezza in un contesto particolarmente difficoltoso per le manovre di rientro in porto.

L'equipaggio di 5 uomini, tutti tra i 53 e i 68 anni provenienti dalla provincia di Siena, erano partiti da San Vincenzo in direzione Gibilterra per partecipare ad una regata. L'aumento della forza del vento, che ha toccato anche i 100 chilometri orari, e il mare in burrasca hanno fatto precipitare la situazione.

Il comandante, un 57enne di Castelnuovo Berardenga, avrebbe voluto invertire la rotta, ma durante le manovre, effettuate a vele issate, un’onda particolarmente grossa ha sbalzato fuori dall’imbarcazione lo stesso conduttore che in quel momento non era agganciato alla lifeline in dotazione alla barca a vela. 

Fortunatamente l'equipaggio è stato in grado di recuperare l'uomo in mare e la task force attivata ha così provveduto ad accertarsi delle buone condizioni di tutte le persone a bordo e riaccompagnarle in porto.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it