Indietro

Nido di tartaruga a Rimigliano, le foto

Le prime transenne attorno al nido di tartaruga (Foto Wwf Val di cornia)

Primo avvistamento del 2018 sulla spiaggia di Rimigliano. Fondamentale è stata la segnalazione di un bagnante al Wwf Val di Cornia

SAN VINCENZO — Transenne e sorveglianza nel tratto di spiaggia di Rimigliano interessato dal ritrovamento di un nido di tartaruga Caretta Caretta. 

E' la prima volta per il Comune di San Vincenzo a doversi attivare per questa scoperta così rara e fragile, tanto che per l'occasione sarà attivata una squadra di monitoraggio messa in campo da volontari e agenti. 

Già domenica mattina nel tratto di arenile vicino la spiaggia naturista di Rimigliano sono arrivati volontari Wwf, Guardia costiera, Polizia municipale e i volontari del gruppo Tartamare di Grosseto. E' stato un bagnante ad aver inoltrato la segnalazione.

La notizia ha fatto il giro della Val di Cornia suscitando molta emozione e curiosità. Si stimano 40 giorni per la schiusa delle uova e si prevede tra una quindicina di giorno il ritorno della tartaruga per deporre possibili altre uova. 

Oggi una riunione con tecnici, esperti, associazioni e Guardia costiera per fare il punto della situazione e iniziare il monitoraggio costante.

Intanto il Wwf Val di Cornia invita le persone che vanno presto in spiaggia a controllare se ci sono tracce del passaggio di una tartaruga Caretta Caretta e contattare il Wwf al numero 3381522578 o la Capitaneria di porto.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it