Indietro

La mozione di As che mette i paletti sulla cava

Assemblea Sanvincenzina ha presentato una mozione per fare un passo indietro rispetto al parere espresso dall'Amministrazione sulla cava Broccatello

SAN VINCENZO — "Bandini e giunta prendono la riapertura della cava del Broccatello sottogamba e nonostante un'importante atto di indirizzo politico, l'ordine del giorno 8 del 13/03/2015, non ravvedono la necessità di dare agli uffici indirizzo contrario all'attraversamento dei mezzi pesanti da e per la cava anzi, con una nota pec, ufficiale, il Comune formula un nuovo parere positivo su cui Castagneto ha già predisposto gli atti per l'approvazione della variante che permetterà la riapertura della cava".

Critica la lista Assemblea Sanvincenzina contro l'iter intrapreso dall'Amministrazione.

"Ma è possibile che solo noi riscontriamo un pericolo reale per il futuro del quartiere Acquaviva e di tutta San Vincenzo? Possibile che né sindaco né assessore si rendano conto che i due pareri espressi, uno in totale autonomia senza alcun indirizzo politico e uno, addirittura, con chiaro indirizzo politico contrario, possono essere considerati abuso d'ufficio e per motivi di interesse pubblico ritirati con urgenza? - si domandano - Questo chiediamo nella nostra mozione, il ritiro immediato di due pareri, purtroppo già acquisiti da Castagneto, che comunque non dovevano essere rilasciati. - e ancora - Con che credibilità ci si presenta ad un Comune vicino esprimendo osservazioni contrarie ad un progetto, che possono essere tranquillamente non accolte, quando ufficialmente con atti non politici ma amministrativi si esprime due pareri favorevoli al progetto stesso?".

Per la lista civica l'unica via d'uscita è quella di approvare la mozione da loro presentata e in discussione al prossimo Consiglio comunale in programma per il 9 Febbraio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it