Indietro

Carnevale del mare, "tradizione da conservare"

Arriva dagli organizzatori del Carnevale del mare l'appello rivolto alla cittadinanza per tener viva questa tradizione sanvincenzina

SAN VINCENZO — “Facciamo un ultimo appello per comprendere se sia possibile continuare o se dobbiamo gettare, seppur con profondo dispiacere, la spugna”. Queste le parole dell’Associazione Carnevale del Mare in merito alla difficoltà di trovare persone disposte ad impegnarsi per portare avanti eventi partecipati e coinvolgenti che rendano vitale la comunità sanvincenzina.

“Raramente ci si chiede quali siano le difficoltà per realizzare gli eventi. Da anni segnaliamo questo problema: la maggioranza delle persone non dedica più il loro tempo libero alla comunità. Basta pensare al Carnevale di una volta che molti di noi hanno avuto la fortuna di aver vissuto. Mesi di serate trascorse insieme, con la voglia di fare bella figura e quella competitività che, in un paese in cui tutti si conoscono, dava vivacità ad ogni gara e ad ogni attività. Siamo riusciti in questi anni, seppure con fatica, ad organizzare piccoli, ma riteniamo significativi, eventi per San Vincenzo e, soprattutto ma non solo, per i suoi bambini: pensiamo al Magicomio, al Villaggio degli Elfi ed al Carnevale. Tutto questo, senza partecipazione, non può più continuare. Non si può chiedere a poche persone di lavorare da sole perché non ha senso. Per questo motivo da martedì 9 a giovedì 11 ottobre, ogni sera alle 21, il Carnevale del Mare sarà presente al capannone, sito dopo gli impianti sportivi, per aspettare tutti coloro che saranno interessati a realizzare con noi i prossimi eventi in programma, a cominciare dal Magicomio. Se non saremo soli, saremo felici di continuare a dare vita, nel nostro piccolo, al nostro paese, se saremo soli comprenderemo che non c’è interesse in questa attività e ci arrenderemo all’evidenza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it