Indietro

Wecologistic, dal Consiglio sì alla variante

Con i voti di Pd e Spirito Libero prende piede la proposta di variante urbanistica Wecologistic per lo stoccaggio di rifiuti pericolosi e non

PIOMBINO — E' stata discussa in Consiglio comunale a Piombino la proposta di variante urbanistica per dedicata alle aree vicino a Rimateria, trasformandole da aree industrialI a zone per il trattamento dei rifiuti. Si tratta del progetto Wecologistic, un piano da attuare negli ex capannoni Dalpex dove verrebbero stoccati materiali esterni, pericolosi e non, per poi trasferirli su nave o ferrovia verso lo smaltimento (ne avevamo parlato in questo articolo). 

La variante urbanistica è stata emendata, restringendo la validità a una zona più circoscritta; la zona in cui è ammessa la realizzazione di una piattaforma logistica per lo smaltimento e/o recupero rifiuti è quella collocata ad est dell’esistente impianto di trattamento rifiuti di Ischia di Crociano, di circa 4 ettari. 

Il consiglio con i voti favorevoli di Partito Democratico e Spirito Libero ha approvato la variante. Espresse in maniera contraria le opposizioni Ascolta Piombino, Movimento 5 Stelle, Ferrari Sindaco, Un'altra Piombino e Sinistra per Piombino. 

Tale proposta di variante urbanistica ora dovrà essere inviata alla Regione Toscana per il rilascio dell'Aia; per l'ottenimento era necessario il nullaosta del Comune di Piombino.

Sull'argomento nei giorni scorsi è intervenuto anche il Comitato Salute Pubblica esternando profondi dubbi e appellandosi ai consiglieri di maggioranza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it