Indietro

Unicoop Tirreno, dalla protesta alla proposta

L'invito è dei dipendenti Pd di Unicoop Tirreno che, dopo la protesta, chiedono a sindacati e azienda di tornale al dialogo per trovare soluzioni

PIOMBINO — Per il coordinamento di dipendenti di Unicoop Tirreno aderenti al Pd è il momento di tornare a sedersi per risolvere i problemi della cooperativa.

"E’ il momento di non fuggire, di avere il coraggio di misurarsi sulle cose concrete, di trovare risposte. E’ il momento di ridare sicurezze, di percorrere strade faticose aiutandosi a vicenda. E’ il momento di ritrovare senso e chiarezza, di ridare speranza, di non arrendersi al conflitto senza sbocchi. - hanno avanzato in una nota - Le parti devono, nel rispetto reciproco, rimettersi a discutere con la voglia di essere costruttive e di capirsi. I problemi ci sono, ma le soluzioni vanno ricercate e trovate". 

I dipendenti che avevano chiesto nei giorni scorsi il sostegno della politica, questa volta si rivolgono alla cooperativa e chiedono di tornare a trattare.

"Vogliamo sacrifici ben ripartiti, posti di lavoro salvati e rispettati, chiarezza negli intenti, trasparenza e visione. - hanno aggiunto - Chiediamo alle parti di ragionare. Chiediamo alle organizzazioni sindacali di cogliere le aperture dell’ultimo comunicato aziendale, magari di consolidarle e ampliarle. Chiediamo all’azienda di rafforzare quelle aperture e di tornare a discutere con disponibilità".

Tornare a discutere soprattutto per capire cosa accadrà arrivati a giugno 2018, a un anno dall'accordo tra le parti.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it