Indietro

Trotta: "Grave strappo istituzionale"

Angelo Trotta, capogruppo Pd

Il capogruppo Pd ha commentato così la diffusione di una "bozza" dell'ordine del giorno del Consiglio, resa nota prima della riunione dei capigruppo

PIOMBINO — Ieri il Comune di Piombino ha inviato alla stampa un ordine del giorno "provvisorio" del prossimo Consiglio comunale, che si terrà il 28 Agosto (leggi qui l'articolo) ma questo ha provocato una forte reazione della minoranza.

"La diffusione di una bozza dell'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale inviata alla stampa e resa nota dalla maggioranza il giorno prima della riunione dei capigruppo rappresenta un grave strappo istituzionale da parte dell'amministrazione comunale". 

A dichiararlo è Angelo Trotta, capogruppo Pd che parla anche a nome e a difesa delle altre minoranze consiliari di Rifondazione Comunista, Anna per Piombino e Movimento 5 Stelle.

"Ci sono regole da seguire quando si sta all'interno delle istituzioni - ha commentato Trotta - e, se la maggioranza ha comunque il diritto di rendere noti quali sono i provvedimenti che ha intenzione di affrontare, per quanto riguarda invece i punti all'ordine del giorno del Consiglio comunale doveva aspettare almeno che ci fosse stata la riunione dei capigruppo prevista per questa mattina alle 9,30".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it