Indietro

Tre colpi di pistola e poi dato alle fiamme

Si infittisce il caso della morte del giovane tunisino trovato carbonizzato nel suo appartamento a Piombino. Risposte dall'autopsia

PIOMBINO — Si aggiungono nuovi dettagli sulla morte di Hamdi Fathel, tunisino trovato carbonizzato nel suo letto in un appartamento al secondo piano di via Ferrer a Piombino. L'esame esterno del corpo avrebbe permesso di vedere alcuni corpi metallici sul tronco che farebbero pensare a dei colpi di pistola. 

Sarà in ogni caso l'autopsia, che potrebbe essere effettuata in queste ore, a dare conferme e fornire ulteriori informazioni sulla morte del 32enne.

L'uomo era stato trovato legato con una catena alla spalliera del letto, sugli occhi erano posizionate due monete e in terra c'era un coltello. Tutti elementi che hanno spinto i Carabinieri che coordinano le indagini a seguire la pista dell'omicidio.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it