Indietro

Latte in polvere, prosciolto pediatra piombinese

Foto di repertorio

Si chiude con il crollo delle accuse l'inchiesta iniziata nel 2014 e che aveva visto coinvolte 23 persone tra pediatri e informatori farmaceutici

PIOMBINO — Crolla l'accusa di corruzione a seguito dell’inchiesta di Procura e Nas di Livorno, assolti i due pediatri che avevano chiesto di essere giudicati con rito abbreviato, prosciolte le altre sedici persone coinvolte fra medici e informatori perché il fatto non sussiste, un proscioglimento per la morte dell’imputata e due rinvii a giudizio per fatture false. Ventitre le persone indagate.

Con le parole del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pisa si chiude così l’inchiesta, iniziata nel Novembre 2014 nell'ambito dell’operazione Medici low cost nella quale si accusavano medici e informatori di aver favorito alcune aziende farmaceutiche invogliando i loro pazienti ad acquistare determinati prodotti, compreso latte in polvere, in cambio di benefit. Tra gli indagati residenti in tutta Italia c’era anche un noto pediatra piombinese ora prosciolto.

La procura pisana ha annunciato ricorso.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it