Indietro

Dalla dirigenza Asl i piani per Villamarina

In programma lo spostamento del Pronto Soccorso e il reparto di psichiatria. Sul punto nascita resta il punto interrogativo

PIOMBINO — Si è svolto martedì 9 aprile un incontro presso il presidio ospedaliero di Villamarina tra il sindaco Massimo Giuliani, l’assessora alle Politiche sociali Margherita Di Giorgi, la direttrice generale della Azienda Usl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani, la direttrice della società della Salute Valli Etrusche Donatella Pagliacci e la responsabile dei tre presidi ospedalieri di Piombino, Cecina e Portoferraio Giovanna Poliseno.

All’ordine del giorno della riunione, richiesta dal sindaco, molti dei temi strategici legati ai servizi ospedalieri e del territorio, a partire dallo spostamento del Pronto Soccorso necessaria a garantire una migliore funzionalità del reparto in collegamento anche con il lavoro dell’emodinamica. 

Questo intervento, che avrà un costo di 5 milioni e 800 mila euro circa, è stato inserito nel piano degli investimenti dell’azienda e sarà uno dei lavori da realizzare prossimamente. Insieme a questo, nel piano di investimenti è stato previsto anche il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura per la Salute Mentale. L’azienda si è poi impegnata a implementare l’attività di urologia e il servizi di consultorio sul territorio.

Come già annunciato nei giorni scorsi dalla stessa Azienda, inoltre, dal 9 maggio riprenderà l’attività dell’ambulatorio senologico che sarà dotato di un nuovo mammografo di ultima generazione, molto più funzionale rispetto a quello precedente ed efficace per la prevenzione del tumore al seno

Per quanto riguarda il Laboratorio Analisi, invece, entro Aprile riprenderà l’attività del laboratorio con la possibilità di svolgere direttamente a Piombino 260.000 esami in più fra chimica clinica, ematologia (emocromo, ves), coagulazione ed esame chimico fisico delle urine, esami che in precedenza erano stati trasferiti a Livorno, e che grazie soprattutto all’acquisto di nuovi macchinari, potranno essere eseguiti nel presidio ospedaliero piombinese.

Sul fronte del potenziamento dei reparti di Villamarina, è stata indetta la procedura concorsuale per il primario di Medicina e la copertura per 3 medici di Ortopedia. Anche il reparto di chirurgia verrà potenziato con l’arrivo di un nuovo chirurgo, tra un mese circa. Inoltre sono in corso di pubblicazione i bandi per 3 medici di radiodiagnostica, 1 medico trasfusionista, 1 di urologia e 2 di ginecologia. Sono previste assunzioni anche nel settore dell'emergenza; 2 medici del Pronto soccorso e 1 anestesista dal 1 Giugno. Nuovi ingressi in servizio anche per il personale infermieristico e Oss ( 16 unità) e 1 tecnico sanitario di laboratorio.

Nuove assunzioni sono previste anche per i servizi territoriali della Società della Salute, con otto assistenti sociali a tempo determinato e 4 a tempo indeterminato in arrivo, di cui due a tempo determinato e una a tempo indeterminato per il territorio di Piombino (qui il bando).

Ancora nessuna novità invece per il punto nascita, dopo la deroga chiesta ad agosto 2018, non sono arrivate risposte. Nei primi tre mesi dell’anno sono stati 43 i bambini nati a Villamarina.

In ultimo è stato fatto il punto sulla realizzazione del nuovo parcheggio dell’ospedale e della Casa della Salute. Rispetto al primo, in dirittura d’arrivo la conclusione dei lavori per la fine di Maggio, massimo inizio Giugno. In fase conclusiva anche il progetto esecutivo per la Casa della Salute, con un investimento di 2 milioni e 400mila euro circa, che verrà approvato entro Giugno con l’obiettivo di mettere a gara per l’esecuzione dei lavori entro l’anno.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it