Indietro

Registro tumori, "ora nessun impedimento"

Foto di repertorio

A Piombino il Movimento 5 Stelle aveva presentato una mozione nel 2015 per la sua istituzione approvata all'unanimità in Consiglio ma mai attuata

PIOMBINO — La proposta del Movimento 5 Stelle per istituire la rete nazionale del Registro Tumori è legge. 

"Sarà possibile mettere a sistema tutte le informazioni in maniera precisa e dettagliata a livello nazionale creando uno strumento strategico per la prevenzione. - hanno commentato i pentastellati piombinesi - Grazie alla Rete nazionale dei registri dei tumori e al referto epidemiologico avremo dati certi, pubblici e sempre aggiornati, colmando un vuoto che caratterizzava il Servizio sanitario nazionale e migliorando la qualità dei dati oncologici raccolti, consentendo di realizzare una fotografia, aggiornata annualmente, dello stato di salute dei territori".

"Il Movimento 5 Stelle Piombino, - si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook del movimento - da sempre in prima linea per la salute dei cittadini, ha in questi anni condotto la propria battaglia territoriale presentando in Consiglio comunale in data 27/04/2015 una mozione per chiedere l'istituzione locale del Registro Tumori, mozione approvata all'unanimità ma poi messa in un cassetto e non attuata dall'attuale Amministrazione".

"Adesso che finalmente il Registro Tumori è legge nazionale, - hanno concluso - niente e nessuno potrà impedirci di realizzarlo cosi da avere un valido sistema di controllo dell'incidenza che un territorio come il nostro, Sin con annesse discariche, può avere sulla salute di tutti i suoi cittadini".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it