Indietro

Referendum Rimateria, commissioni a porte chiuse

Le due commissioni sono pronte a riunirsi per la prima volta. Per il presidente Trotta si lavora a porte chiuse e spiega perché

PIOMBINO — Le commissioni di verifica per i due quesiti referendari si riuniranno per la prima volta mercoledì 10 alle 15 per avviare il lavoro di analisi della proposta di referendum. 

Le sedute della Commissione non saranno pubbliche e non potranno essere registrate e mandate in streaming, come invece era stato richiesto dal Comitato promotore e dal Movimento 5 Stelle in un recente comunicato

Il presidente Angelo Trotta ha risposto ufficialmente alla richiesta facendo presente che la Commissione è un organo tecnico e non politico, chiamato a esprimere un parere sulla ammissibilità del referendum. Come tale, i lavori non sono pubblici e non è consentita la registrazione in diretta.

La Commissione dovrà terminare i propri lavori e comunicare l’ammissibilità o meno dei due quesiti entro il 31 Ottobre. Nel mese di Novembre sarà nuovamente il Consiglio comunale ad esprimersi. La decisione della Commissione potrebbe essere ribaltata dal Consiglio comunale ma solo in presenza di una maggioranza qualificata del consiglio e cioè dei 2/3 dei consiglieri. Ecco spiegato l'iter e la composizione delle due commissioni.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it