Indietro

Comune e privati per mettere ko le processionarie

Al via la lotta alla processionaria attraverso l'endoterapia con impatto ambientale prossimo allo zero. Anche i privati dovranno fare la loro

PIOMBINO — Presto inizieranno i nuovi trattamenti contro le processionarie presenti sui pini del territorio comunale. Un impegno di spesa di 11.200 euro per l'intervento che salvaguarderà gli 850 alberi presenti per l'intera stagione. 

L'obiettivo è prevenire il manifestarsi del bruco nella primissima primavera ed evitare che parchi, giardini, scuole, impianti sportivi e strade vengano infestati dalle processionarie pericolose per uomini e animali. Anche i privati sono chiamati a fare la loro parte.

“La novità di quest'anno riguarda il coinvolgimento dei privati – spiega l'assessore ai Lavori pubblici Claudio Capuano – a differenza dell'anno passato, infatti, l'ordinanza che abbiamo emesso richiede a tutti i privati che possiedono piante di pino nei proprio giardini di adottare provvedimenti adeguati per la lotta alla processionaria. E'importante quindi che, insieme all'intervento pubblico ci sia anche un adeguato intervento preventivo anche nelle aree private”.

L’endoterapia è una tecnica che consiste nell’immissione di prodotti utili per contrastare gli agenti patogeni che attaccano gli alberi direttamente all’interno del legno. L’impatto ambientale è prossimo allo zero e il principio attivo colpisce solo l’agente patogeno senza conseguenze per gli insetti utili che vivono nell’ambiente circostante all’albero trattato.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it