Indietro

Porto Piombino, conclusi i lavori al molo Batteria

L’intervento, costato circa 1,5 milioni di euro, garantirà una maggiore protezione dalle mareggiate provenienti dai settori di Scirocco e Libeccio

PIOMBINO — Sono giunti al termine i lavori relativi all’intervento di rifiorimento della mantella esterno del primo tratto in massi naturali del molo del porto di Piombino.

I lavori, ha spiegato in una nota l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, rappresentano il primo stralcio funzionale dell’intervento generale e prevedono la realizzazione del rifiorimento della mantellata esterna dei primi 440 metri del molo Batteria realizzato con massi naturali portando la quota di sommità della berma alla +6.50 metri e la larghezza complessiva della sommità a circa 8 metri. E’ stata inoltre realizzata la sopraelevazione di 1 metro del muro paraonde.

Il costo per la realizzazione dell’opera è stato di circa 1,5 milioni di euro.

L’intervento garantirà una maggiore protezione dalle mareggiate provenienti dai settori di Scirocco e Libeccio ed eviterà episodi di tracimazione che più volte si sono ripetuti in passato e che rendevano a volte inutilizzabili le banchine e i piazzali portuali adiacenti al molo Batteria.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it