Indietro

Magra tredicesima per i neoassunti Aferpi

Inutili le richieste di anticipazione del Tfr ad integrazione della tredicesima per i 700 lavoratori assunti a novembre

PIOMBINO — A renderlo noto è il coordinamento Art.1 - Camping Cig che commenta aspramente il mancato raggiungimento di un accordo.

"Questo è quanto ci è stato comunicato dai coordinatori RSU, che giustificandosi con motivazioni inconsistenti che determinano solo una non adeguata dose di volontà e impegno da parte dei sindacati perché si potesse fare un semplice accordo sindacale, anche scontrandosi con l’azienda, per l’erogazione di un anticipo 500/600 euro del TFR maturato dal 2007 e gestito dalla tesoreria dell’ INPS. Naturalmente ciò sarebbe stato possibile solo per chi aveva capienza, con possibilità di rinuncia per chi avesse ritenuto di non averne bisogno. - hanno detto dal coordinamento - Ricordiamo che in anni passati il sindacato aveva fatto accordi, e che accordi, con l’azienda addirittura per integrare la CIGS all’80 per cento anticipando il TFR, ma quello era un altro sindacato". 

Quindi i lavoratori che sono stati assunti il primo novembre in Aferpi, si vedranno corrispondere una misera tredicesima relativa ai soli due mesi di lavoro.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it