Indietro

L'infermiera è stata scarcerata

La comunicazione sarebbe arrivata direttamente al Don Bosco, dove Fausta Bonino è in carcere dal 31 marzo accusata per la morte di 13 pazienti

PIOMBINO — Fausta Bonino, l'infermiera del reparto di rianimazione dell'ospedale di Piombino, accusata per la morte di 13 pazienti, sarà scarcerata.

A deciderlo il Tribunale del Riesame di Firenze che ha annullato l'ordinanza di arresto. La donna, in carcere dal 31 marzo scorso, lascerà il carcere Don Bosco di Pisa e tornerà a casa. 

Fausta Bonino, con al suo fianco l'avvocato Cesarina Barghini, si è sempre detta innocente, anche davanti ai giudici durante la prima udienza: "Sono innocente è una situazione da incubo, non spiegabile".

Come ha riferito l'avvocato Barghini, è stata proprio l'infermiera a chiamare il marito dicendogli di andarla a prendere. Non sono ancora noti i termini della decisione del Riesame.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it