Indietro

Quale storia lega Leonardo a Piombino

Risale al Cinquecento, su richiesta di Cesare Borgia, l'arrivo di Leonardo da Vinci a Piombino dove ideò e progetto il sistema di difesa militare

PIOMBINO — Piombino tra i 14 Comuni impegnati nelle celebrazioni per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. Ma quel è il legame tra Leonardo e Piombino? Andiamolo a scoprire.

A lui sono attribuite l'ideazione e la progettazione del sistema di difesa militare della città dal 1502 al 1505, con una parte delle mura tuttora visibili. All'epoca Leonardo fu chiamato a Piombino da Cesare Borgia come ingegnere militare per rafforzare le fortificazioni difensive e per bonificare il territorio circostante. 

Nei giorni piombinesi Leonardo non si applicò solo al disegno e revisione del sistema difensivo, ma estese le sue ricerche anche a tutta la realtà che lo circondava, con studi sulle maree, sui venti e sulle acque.

Nel Codice di Madrid II e nel Codice Atlantico Leonardo delineò il profilo della penisola tra il Golfo di Baratti, lo "Stagno" di Piombino e la Val di Cornia. Annotò, inoltre, le sue osservazioni sul territorio e i progetti per la fortificazione di Piombino.

Per questi motivi, dunque, Piombino si impegna con gli altri Comuni ad attivare uno schema di azioni congiunte, basate su solide basi storiche e scientifiche, per la realizzazione di iniziative culturali e di promozione territoriale, come conferenze, giornate di studio, visite guidate, workshop, prevedendo il massimo coinvolgimento territoriale, promuovere azioni di marketing territoriale e di promozione condivise (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it