Indietro

Jsw: infortunio in fabbrica, la denuncia di Ugl

"Non è più accettabile. Ci riferiscono di straordinari e 16 ore continuate, numerose mansioni accorpate e aumento dei ritmi di lavoro"

PIOMBINO — "Durante il carico di rotaie al TPP, un giovane operaio è caduto procurandosi una frattura scomposta al braccio. È stato trasportato dall'ambulanza del 118 dal capannone fin/tpp al Pronto soccorso, non essendoci più presidio medico in fabbrica. Un grave incidente simile era già accaduto poco più di un anno fa, procurando a un lavoratore la frattura di un femore. A riferirlo sono la segreteria provinciale Ugl e il rappresentante sindacale Claudio Lucchesi che firmano una nota.

"Non è più accettabile. - hanno commentato - Ci riferiscono di straordinari e 16 ore continuate, con 1000 operai in cassa integrazione, numerose mansioni accorpate, aumenti di ritmi di lavoro. Sono quasi passati 18 mesi dall'insediamento di Jsw, ma ancora non si sente parlare di piano industriale, di smantellamenti, di lavoro continuativo consolidato dei treni di laminazione. Poi la tanto acclamata Tempra? Solo promesse per ora. Inoltre le condizioni sui posti di lavoro sono peggiori. Come Uglm chiederemo chiarimenti alla dirigenza".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it