Indietro

Cantieristica navale, Sicmi guida il comparto

Foto di archivio

L’incontro tra l’assessore Sabrina Nigro e il titolare di Sicmi Sea Style Pasquale Di Napoli. Confindustria: "Obiettivo sviluppo e lavoro di qualità"

PIOMBINO — Si è tenuto, presso la delegazione di Piombino di Confindustria, l’incontro tra Sabrina Nigro, assessore alle attività produttive del Comune di Piombino, Umberto Paoletti, direttore generale di Confindustria Livorno e Massa e Pasquale Di Napoli, fondatore e titolare di Sicmi Sea Style, azienda italiana leader nella realizzazione di scafi e sovrastrutture per superyacht (leggi qui l'articolo correlato).

La Sicmi è un'azienda costruttrice dei principali player italiani operanti a livello internazionale, considerato che il 46% della produzione mondiale di yacht nasce proprio nel Bel Paese, che nei cantieri di Montegemoli a Piombino impiega circa 100 persone.

“La reindustrializzazione della costa toscana costituisce l’obiettivo primario delle politiche industriali. – ha dichiarato Umberto Paoletti, direttore generale di Confindustria - Le aspettative del sistema industriale si potranno realizzare se riusciremo ad adottare un metodo di relazioni istituzionali che abbia continuità operativa, con l'obiettivo di creare sviluppo e lavoro di qualità. Siamo infatti convinti che lo sviluppo possa realizzarsi soltanto attraverso una forte alleanza di territorio, tra industrie e Amministrazioni comunali, che valorizzi requisiti e capacità esistenti, compensando finalmente la contraddizione della Toscana a due velocità e creando un forte asse socio-economico che colleghi l’area metropolitana con la costa. Ringrazio il Comune di Piombino e la presenza dell’Assessore, che ha subito recepito questa priorità strategica”.

L’incontro ha confermato l’efficacia dei progetti di reindustrializzazione che stanno concretizzandosi con investimenti significanti in comparti strategici come la cantieristica navale, che tra le attività manifatturiere è quella ad alto tasso di occupazione, anche per le subforniture occorrenti.

"Per superare il periodo di crisi che ha investito il territorio negli ultimi anni - ha aggiunto Sabrina Nigro, assessore al Lavoro del Comune di Piombino - urge dotare la città degli strumenti necessari a far ripartire l'economia e a creare la giusta diversificazione. Certamente, l'unico modo è creare una rete tra istituzioni, associazioni e tutti i soggetti che a vario titolo partecipano al tessuto economico e sociale di Piombino: l'obiettivo di questo incontro con Confindustria era anche questo. Altrettanto importante è agevolare le imprese con gli strumenti a disposizione così da dare nuovo slancio alla nostra area di crisi complessa. L'impegno al riguardo da parte di questa Amministrazione non manca e certamente non mancherà in futuro”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it