Indietro

Variante Regolamento Urbanistico, ora gli incontri

Carla Maestrini, assessore all'Urbanistica

Iniziata la serie di incontri verso la variante al Regolamento Urbanistico. Previsto anche un incontro pubblico con la cittadinanza

PIOMBINO — E' iniziato il programma di incontri di informazione e partecipazione preliminari alla variante al Regolamente Urbanistico che recepisce tutta una serie di modifiche e di miglioramenti per promuovere gli investimenti, favorire interventi di recupero e di riconversione del patrimonio edilizio esistente, attuare interventi di trasformazione già previsti nell'attuale strumento di pianificazione.

Per condividere i contenuti della Variante con le diverse categorie interessate e con tutti i cittadini, è stato promosso un calendario di incontri, ai quali saranno presenti l'assessore all'urbanistica Carla Maestrini e i tecnici del settore, che accompagneranno la definizione del procedimento fino alla sua adozione in consiglio comunale prevista per la fine di Maggio (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Il primo incontro si è tenuto il 4 Aprile in Comune con le associazioni di categoria. Calendarizzate altre dati: il 23 Aprile alle ore 10 presso la sala riunioni di palazzo Appiani sarà la volta dei professionisti quali architetti, ingegneri e geometri che hanno partecipato attivamente alla campagna d'ascolto del 2016. Il 4 Maggio alle 15 sempre a palazzo Appiani è previsto un incontro con gli operatori turistici con il vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini. Giovedì 10 Maggio nella sala consiliare alle 17 saranno convocati i consigli dei quattro quartieri e il 18 Maggio al Centro Giovani, ore 17, si svolgerà un incontro pubblico con tutta la cittadinanza.

“L'amministrazione sta mettendo in atto infatti una rilettura degli strumenti urbanistici per rafforzare i settori più in crisi, in particolare quello dell'edilizia, e potenziare il settore turistico puntando sulla qualità. - ha spiegato l'assessore Carla Maestrini - L'idea di fondo è quella di rendere più flessibile l'attuazione di alcuni interventi e in questo senso è stato positivo il contributo dei tanti cittadini che hanno fornito fino ad oggi le loro proposte”.

Con la campagna d’ascolto del 2016 sono stati raccolti infatti contributi e proposte adeguatamente valutati compatibilmente con gli obiettivi strategici del Regolamento urbanistico e la non incidenza sul quadro previsionale strategico. In tutto sono stati 159 i contributi, proposte e segnalazioni pervenuti; di questi ne sono stati accolti il 75% perché coerenti con i criteri compatibilità al Regolamento urbanistico (leggi qui sotto gli articoli correlati). Al via la fase di informazione e condivisione con la cittadinanza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it