Indietro

Aferpi, restano criticità su tempi e risorse

Dopo l'incontro con Rebrab il sindaco Massimo Giuliani chiede all'azienda un cronoprogramma più preciso, con tempi certi e chiari

PIOMBINO — Se da un lato l'arrivo di Issad Rebrab a Piombino e l'incontro con il sindaco Massimo Giuliani hanno sciolto la tensione che si era venuta a creare sulle intenzioni del patron di Aferpi, dall'altro si torna a ribadire ed evidenziare i continui slittamenti a cui di volta in volta si deve tener conto.

Durante l'incontro il sindaco ha sentito parlare di agroalimentare e logistica, argomenti sui quali mai ci si era ufficialmente addentrati; aspetto positivo della vicenda che nelle prime considerazioni a caldo hanno fatto ben sperare. Ma il primo cittadino di Piombino ha dovuto fare i conti con l'ennesima rinvio da parte di Rebrab.

“Durante l'incontro abbiamo recepito la volontà da parte di Rebrab di continuare con gli investimenti previsti sul territorio confermando i propositi già esposti nel piano industriale e annunciando la prossima presentazione di un piano generale sull'agroalimentare e sulla logistica. – ha affermato il sindaco - Questo è sicuramente positivo ma non ci esime dall'evidenziare le criticità che ancora permangono, legate allo slittamento dei tempi e all'incertezza dei finanziamenti per il piano industriale".

"Crediamo imprescindibile da parte dell'azienda la presentazione in tempi brevi di un cronoprogramma preciso che contenga tempistiche certe e chiare, così come richiesto dal ministro Calenda, e ribadiamo con forza - ha continuato Giuliani - la necessità di un incontro a breve con il ministro per una valutazione complessiva delle questioni tecniche e finanziarie. Provvederemo inoltre a verificare i dati che ci sono stati forniti durante il colloquio insieme a Regione e Governo".

Si agg

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it