Indietro

Piombino Emotions, sei minuti di pura bellezza

Il meglio del territorio tradotto in 9000 scatti fotografici, 200 giga bite di immagini e 200 ore di lavoro. Ecco chi è Giulio Cianchini

PIOMBINO — "Piombino Emotions" ha incantato tutti in sala consiliare. Il sindaco entusiasta, persone commosse e la consapevolezza che sullo schermo era proiettato qualcosa di bello. Abbiamo deciso di intervista Giulio Cianchini, per conoscere meglio la persone che lo ha realizzato.

Come è nata l’idea di realizzare questo lavoro dedicato a Piombino? Tutto è nato quasi 3 anni fa, dopo anni passati su e giu per il bel paese e all'estero seguendo concerti per lavoro, sono tornato a Piombino dove ho rimesso radici stabili e finalmente mi sono potuto dedicare alla passione della fotografia. Le vicende che hanno interessato la nostra città e il nostro territorio con l'avvento della crisi industriale hanno fatto il resto. Tornare a Piombino è stato allo stesso tempo una rinascita e un colpo al cuore, ho trovato tanta rassegnazione e abbandono, c'è bisogno di una nuova speranza, di nuove energie e credo che i tesori di cui disponiamo possano essere il trampolino di nascita per un rinascimento di cui noi Piombinesi abbiamo bisogno per credere nuovamente nel futuro. 

Stiamo parlando di un lavoro speciale, realizzato con 9.000 scatti fotografici in time-lapse, 200 giga bite di immagini, 200 ore di lavoro, 30 kg di attrezzatura, giusto?! Raccontaci come hai raccolto il materiale necessario… Ho iniziato due anni fa a lavorare seriamente sul progetto, ho iniziato con le prime sequenze che quasi non sapevo cosa stavo facendo buttando via anche migliaia di scatti, spesso uno spostamento millimetrico può rovinare ore ed ore di lavoro. Man mano ho aumentato la mia dotazione iniziale con nuove lenti, intervallometri, guide motorizzate controllate da sistemi computerizzati e molti altri gingilli. 

La tua è passione o lavoro? Questa è una passione e spero resterà tale anche se in questo ultimo anno ho avuto molte richieste per collaborazioni professionali, forse sta cambiando in qualcosa di più importante. 

Il tuo lavoro, che sta rimbalzando sui social, ha restituito una nuova consapevolezza alla città. Cosa ne pensi della Piombino turistica che stiamo sognando? Abbiamo gli strumenti, abbiamo la materia prima di altissima qualità, manca la voglia di rimettersi in gioco, dobbiamo crederci senza tentennamenti, lo dobbiamo al futuro della nostra città e dei nostri figli.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it