Indietro

Appello alla Val di Cornia per superare la crisi

Chiesta una riunione congiunta che coinvolga tutta la Val di Cornia, Governo e Regione, ma che lasci spazio ai cittadini

PIOMBINO — Da "Piombino deve tornare a vivere" e "Piombino deve rinascere", il coordinamento, che ha riunito attorno allo stesso tavolo forze diverse dal punto di vista politico, sociale e culturale (leggi qui sotto l'articolo correlato), ha chiesto la convocazione urgente di una riunione congiunta dei Comunali della Val di Cornia. 

A muovere la richiesta la profonda crisi che attanaglia la città di Piombino senza risparmiare i settori produttivi su tutti i livelli, dalla crisi Aferpi a quella di Unicoop Tirreno.

Per il coordinamento serve un incontro durante il quale tutti i cittadini possano prendere la parola e dal quale esca un documento con impegni precisi e verificabili nel tempo.

Oltre alla crisi, tra gli argomenti da sviscerare quello delle infrastrutture, della sanità, dei rifiuti e della tutela dell'ambiente. "Primo banco di prova è la revoca della variante urbanistica Aferpi".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it