Indietro

Serve un giro di vite contro il malcostume

Ben vengano le iniziative di sensibilizzazione civica, ma per il consigliere Riccardo Gelichi di Ascolta Piombino c'è da controllare di più

PIOMBINO — "Apprezziamo molto il lavoro svolto dall’assessore Capuano riguardo al mantenimento del decoro urbano, più che altro la ricerca continua di sensibilizzazione civica nei confronti dei cittadini con le iniziative collegate a Menti Pulite. Ci sarebbero alcuni punti cruciali da sciogliere, da cui non è possibile esimersi per migliorare la qualità del decoro, e sono: l’uso del territorio e il controllo dello stesso".

Così Riccardo Gelichi della lista civica Ascolta Piombino interviene in merito al decoro urbano e alla sua importanze se si vuole accogliere in maniera decorosa i turisti. 

"Qualificare l’offerta turistica significa migliorare i servizi e accreditare meglio l’utilizzatore, un uso migliore del golfo di Baratti, un turismo meno di massa e più qualificato, eviterebbero gli scempi che regolarmente troviamo nelle pinete e nei prati. - spiega Gelichi - Il controllo del territorio potrebbe essere direttamente proporzionale alla ricchezza che questo esprime, è frustrante avere grandi bellezze che non consentono nemmeno le economie per poterle adeguatamente controllare, come i campeggi abusivi estivi a Buca delle Fate".

Stesso concetto vale anche per il centro storico e per i luoghi in disuso come il piazzale d'alaggio di Marina. 

"Una città dovrebbe avere un congruo numero di vigili urbani per espletare dignitosamente il ruolo affidatogli, che è prevalentemente di controllo e tutela del cittadino. Avere un organico al di sotto alle reali necessità è un grave problema in termini di presidio dell’ordine pubblico, del decoro e del territorio. Alcune scelte di spesa pubblica dovrebbero tenere ben conto anche di questo fondamentale aspetto".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it