Indietro

Da rifugiati a volontari per il decoro urbano

Adesso anche Piombino ha il suo piano per coinvolgere i richiedenti asilo in progetti di lavoro volontario. Si occuperanno del verde pubblico

PIOMBINO — Anche a Piombino i richiedenti asilo saranno coinvolti in attività che permetteranno loro di inserirsi e di partecipare attivamente al contesto sociale dove vivono. La giunta comunale ha approvato la delibera con la quale si dà il via al progetto, promosso dagli assessorati alle politiche sociali e ai lavori pubblici. 

Secondo il progetto, spiegato in una nota dell'Amministrazione comunale,  i migranti ospitati in città potranno collaborare alla manutenzione ordinaria delle aree a verde pubblico, anche all'interno degli edifici scolastici, e spazzamento delle strade. Un'iniziativa che mira a costruire percorsi di accoglienza e partecipazione in attesa della definizione della domanda di riconoscimento della protezione internazionale.

Il Comune ha pertanto approvato una convenzione con la Croce Rossa, il soggetto che gestisce l'accoglienza del maggior numero di profughi presso il centro di Franciana e il residence La Caravella a Riotorto, che prevede l'impiego dei migranti ospitati nel territorio per attività di pubblica utilità, in modo volontario. 

“E’ importante che i cittadini stranieri che vengono ospitati nel nostro territorio non versino in condizioni di passività – affermano gli assessori Margherita Di Giorgi e Claudio Capuano - ma che abbiano l’opportunità di migliorare il rapporto con la realtà nella quale si trovano. L'attività di volontariato diventa così un’occasione per conoscere il contesto sociale nel quale ci si trova e anche di inserimento nella comunità che accoglie”.

A carico del Comune saranno le spese di copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi e contro gli infortuni. Dopo un'opportuna formazione, anche inerente la sicurezza sul lavoro, i richiedenti asili sono pronti per il lavoro volontario.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it