Indietro

Case dell'acqua, ecco dove saranno istallate

Foto di repertorio

Due le case dell'acqua previste nel territorio comunale, una a Piombino e una a Riotorto. La giunta ha deciso le postazioni e l'accordo di gestione

PIOMBINO — Aggiornamenti rispetto alle case dell'acqua da istallare a Piombino e Riotorto come annunciato mesi fa dall'Amministrazione piombinese. 

A Riotorto la fontana per l'erogazione di acqua di alta qualità sarà istallata all'interno del parcheggio di via De Amicis in prossimità con l'intersezione con via Benzi, mentre in questi giorni si provvederà già all'istallazione di quella in via Salgari a Piombino vicino al parcheggio, in una posizione molto visibile e facilmente accessibile da chi viene dal centro città e dalle zone extraurbane.

L'iniziativa, promossa dal Comune di Piombino assessorato ai lavori pubblici, è stata portata avanti in collaborazione con Asa spa, gestore unico del servizi idrico integrato dell'Autorità idrica Toscana.

“L'obiettivo è quello di rilanciare il consumo di acqua potabile del rubinetto esaltandone le caratteristiche di salubrità in quanto l'acqua di rete è più controllata delle acque in bottiglia - ha affermato l'assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano - e di convenienza dal momento che il servizio sarà gratuito per la cittadinanza. In questo modo vogliamo anche sensibilizzare sul tema dell'acqua potabile come risorsa esauribile responsabilizzando allo stesso tempo i cittadini alla riduzione dei rifiuti, in particolare degli imballaggi in plastica”.

L'accordo preso tra Asa spa e Amministrazione comunale prevede che Asa provveda alla posa in opera delle due fontanelle (a un costo di 15.300 euro l'una Iva esclusa), a cura dell'amministrazione la creazione di un basamento, la predisposizione dei sottoservizi e l'eventuale installazione di tettoie per un totale di 11mila euro circa per ogni fontanella. Asa provvederà poi alla successiva manutenzione degli impianti di erogazione dell'acqua di qualità a un costo di 4mila euro, sulla base di una apposita convenzione.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it