Indietro

Prese le ladre con la passione per lo shopping

Foto di repertorio

Chiamati i carabinieri per il loro fare sospetto, le due donne sono state fermate e nella loro borsa c'era di tutto. Nei camerini l'antitaccheggio

PIOMBINO — Entravano e uscivano dai camerini dell'Oviesse tanto da destare i sospetti degli addetti alle vendite che hanno chiamato i Carabinieri per quell'atteggiamento delle due ragazze.

E' accaduto lunedì mattina, poco dopo le 12, nel punto vendita nel centro città di Piombino dove è arrivata gazzella dell’Aliquota Radiomobile di Piombino. Nel frattempo le due donne hanno tentano inutilmente di allontanarsi dal negozio, ma sono state fermate.

Le due, entrambe rumene di 38 e 20 anni abitanti nella zona, sono state trovate in possesso di 3 pantaloni, 1 giubbetto, 1 felpa, 3 magliette e 4 cardigan che avevano preso e nascosto all’interno delle proprie borse, per un valore complessivo di circa 250 euro, premurandosi di togliere l'antitaccheggio.

Tutta la merce rinvenuta è stata restituita al gestore del negozio. Le due donne sono state tratte in arresto per il reato di furto aggravato  e, su disposizione del pm di turno, condotte a casa in regime degli arresti domiciliari. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it