Indietro

Aferpi, è ora di uscire allo scoperto

Roberto Salvini

A esortare le Istituzioni regionali è il consigliere leghista Roberto Salvini che torna a pressare sulle sorti dell'acciaieria piombinese

PIOMBINO — Solo un mese fa il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Salvini aveva espresso forti preoccupazioni sulla vicenda Aferpi e ora torna a puntualizzare le perplessità e le paure rispetto alle sorti dell'acciaieria piombinese. 

“Purtroppo - ha detto il consigliere regionale - più il tempo passa e maggiori sono le concrete e naturali preoccupazioni da parte dei lavoratori che sono, tra l’altro, in attesa di conoscere gli esiti dell’incontro fra il Ministro Calenda e l’imprenditore Rebrab. Questo assordante silenzio - ha aggiunto l’esponente leghista - non è, ahimè, per nulla rassicurante anche perché è, viceversa, fondamentale capire velocemente quali siano le coperture finanziarie per garantire, in modo continuativo, la produzione; è giusto esigere maggiori certezze, prima di continuare a pagare con i soldi pubblici un’azienda algerina”. 

"Le Istituzioni regionali uscissero allo scoperto - ha concluso - per chiarire gli ultimi aspetti di una vicenda che appare sempre più pericolosamente sconcertante”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it