Indietro

Pale eoliche, le osservazioni del comitato

Foto di repertorio

Sei punti sollevati dal Comitato per Campiglia e presentati alla Regione Toscana a sostegno di un parere negativo alla richiesta di Via

CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Comitato per Campiglia ha presentato sei osservazioni sostenendo un parere negativo alla richiesta di Valutazione di impatto ambientale al progetto di un impianto eolico per la produzione di energia ecosostenibile proposta da Cave di Campiglia (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"Osservazioni, - ha spiegato in una nota il comitato - finalizzate a mettere in evidenza non solo gli aspetti di illegittimità, ma il fatto stesso che il progetto non può essere corretto con semplici adeguamenti o approfondimenti e che deve essere respinto in toto".

Punto uno, per il Comitato il progetto è ritenuto "incompatibile con la disciplina del Piano Paesaggistico del PIT in quanto interviene pesantemente sugli elementi geomorfologici che condizionano il paesaggio quali il crinale collinare di Monte Calvi". Punto due, il sito scelto risulta congeniale dal punto di vista dell'orografia del terreno ma "l'impatto paesaggistico delle pale non sarà riassorbito da quello della cava esistente, ma addirittura sarà esaltato in maniera esponenziale". Punto tre, il progetto prevede l'utilizzo della viabilità esistente all'interno della cava adeguandolo in parte al passaggio degli automezzi e dei mezzi di trasporto. Punto quattro, la soluzione proposta per la realizzazione dei cavidotti. Punto cinque, le misure di compensazione per proteggere i luoghi di nidificazione dei chirotteri "con opere ben poco descritte e non meglio specificati nidi artificiali". Punto sei, l'impatto sul patrimonio storico archeologico, composto dal Parco, dalla Rocca si San Silvestro, villa Lanzi e del Palazzo Gowett.

Sull'impianto eolico in molti avevano già espresso dissenso (leggi qui sotto gli articoli correlati).

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it