Indietro

La Lega appoggia la candidatura di Bertini

"Persona seria e onesta, anche se viene da una scuola di pensiero che non ci appartiene", la Lega in Val di Cornia appoggia il Gruppo 2019

CAMPIGLIA MARITTIMA — Dopo Forza Italia arriva anche dalla Lega l'appoggio alla lista civica Gruppo 2019 e alla candidatura di Nicola Bertini.

Una scelta, hanno spiegato il segretario provinciale Manfredi Potenti e il commissario in Val di Cornia Tiziano Rombai, "in assoluta linea con quanto deciso dei vertici provinciali e regionali dei partiti di centro destra laddove, nei comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, è prevista la possibilità di presentarsi in forma di liste civiche collaborando con candidati non espressioni di partiti".

"Il Gruppo 2019 rappresenta a Campiglia, per il nostro partito, la presa di coscienza e la dimostrazione dell’importanza della venuta meno di barriere ideologiche, soprattutto in quei territori dove l’ideologia, in 70 anni di pensiero unico ed élite sempre più ristrette, ha portato alla profonda crisi strutturale ed economica di oggi. - hanno aggiunto in una nota - La Lega si apre quindi, in coerenza con la sua volontà sovracomunale, ai cittadini per un percorso civico in cui tutti possano contribuire a costruire un futuro migliore. Un futuro non basato su vecchi schemi di potere ideologico e clientelare, ma dove il fulcro deve essere il benessere dei residenti ed un programma condiviso da tutti per il bene di chi abita a Campiglia Marittima, Venturina e tutte le frazioni nessuna esclusa".

"Anche se Nicola Bertini, persona seria ed onesta, viene da una scuola di pensiero che non ci appartiene, grazie alla sua giovane età, alla sua preparazione a livello amministrativo, e anche al supporto e alla presenza nel Gruppo 2019 di simpatizzanti e sostenitori della Lega, potrà traghettare il nostro comune, in collaborazione con gli altri della Val di Cornia, fuori da una crisi che ha nomi e cognomi ben precisi, che oggi si nascondono dietro le quinte, ma i cui effetti sono chiaramente percepibili", hanno concluso ribadendo la necessità di una rottura con il passato.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it