Indietro

"Ancora disagi nel servizio scuolabus"

L'Unione sindacale di base torna a denunciare le criticità in cui lavorano i dipendenti del servizio di trasporto scolastico. E' stato di agitazione

CAMPIGLIA MARITTIMA — Dopo il caso dello scuolabus in partenza per una gita a Piombino bloccato a Venturina, torna alla carica l'Unione sindacale di base.

"Come già segnalato più volte, da parte dei lavoratori, sia al comune sia ovviamente anche alla ditta vincitrice dell'appalto, all'interno del mezzo mancavano tutta una serie di dotazioni di sicurezza. A causa di ciò non è stato possibile portare a termine la gita prevista", hanno denunciato. 

"Non sono servite a nulla le numerose segnalazioni, anche ufficiali, inviate dai conducenti ai responsabili della società in appalto. Da mesi eravamo a conoscenza di questo problema ma nessuno si è mai adoperato per risolverlo. - e hanno aggiunto - Segnaliamo anche un altro caso di inefficienza nel servizio scuolabus. Solo qualche giorno fa alcuni operatori, per problemi di salute, non avevano potuto prendere servizio. La società in appalto, non è stata in grado di sopperire al personale in maniera tempestiva e una delle corse ha rischiato di saltare. Solo il senso di responsabilità dei dipendenti ha evitato che numerosi bambini fossero riaccompagnati all’interno dell’istituto in attesa di avvertire le famiglie del mancato servizio". 

"Non siamo più disposti a tollerare ancora inefficienze e silenzi. - hanno concluso - Abbiamo deciso di proclamare uno stato di agitazione sindacale di tutti i dipendenti degli appalti scuolabus nei comuni di Venturina e Suvereto.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it