Indietro

Arrivano i contenitori per gli oli esausti

Un contenitore per olio esausto (Foto di repertorio)

Saranno posizionati nei principali centri commerciali della zona. Individuata una ditta convenzionata con il gestore Sei Toscana

CAMPIGLIA MARITTIMA — La giunta comunale di Campiglia Marittima ha deliberato un nuovo progetto per la raccolta degli oli alimentari esausti che si potranno portare in punti di raccolta vicino ai principali centri commerciali. 

"Quotidianamente siamo subissati di messaggi che invitano all'attenzione in tema di smaltimento e riuso. - ha detto l'assessora Viola Ferroni - Troppo spesso però non ci rendiamo conto di quanto i comportamenti che nella vita di tutti i giorni adottiamo siano cattive pratiche che vanno proprio nel senso opposto rispetto agli intenti che perseguiamo"

Basti pensare, infatti, che un litro di olio alimentare esausto in acqua forma una pellicola che impedisce l'ossigenazione dell'ecosistema sottostante delle dimensioni di un campo di calcio. Senza considerare gli aspetti economici, i costi indiretti che provoca e i danni che provoca. 

Va dunque in questo senso l'indirizzo presentato in giunta, che dà il via libera alla società Calussi srl, convenzionata con il gestore Sei Toscana, per attivare nelle vicinanze dei principali centri commerciali del comune i contenitori dedicati per la raccolta nei quali potranno essere conferiti gli oli di risulta alimentare.

Entro breve il servizio sarà attivato e saranno date tutte le informazioni specifiche per usufruirne.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it